Trincea. 

È una guerra di logoramento.

Perde il vile amante del tempo. 

E noi stiamo in trincea

Con l’indice bagnato

Che si allunga verso l’alto,

I fucili sotto braccio

Pronti all’attacco,

Gli avanzi di coraggio

Tra i denti cariati

Per crudi baci salati.
Baci rubati 

Nascosti, sviliti. 

Baci concreti 

Che contengono minuti. 

Ambasciatori di nemici

che portano i saluti

dei vinti. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...